sabato 14 ottobre 2017

Frittatine alle verdure

Buon sabato amici!
Cosa farete di bello oggi?
Noi... prepareremo una torta! :D
Ma la potrete vedere solo nei prossimi giorni (anzi, ne abbiamo una arretrata, quindi portate pazienza!)

Oggi vi mostriamo una ricetta realizzata con gli albumi che ci sono stati gentilmente regalati da Le Naturelle (qui trovate il post di riferimento), perché finalmente stiamo riuscendo a sviluppare tante ricette che in estate era difficile fare.
Ecco allora un delizioso piatto con tante proteine e verdure, gustoso e leggero!
E non è tutto: presto arriverà anche la videoricetta! Seguiteci su Youtube qui!

Ingredienti (per 4 persone):
- 1/2 bottiglia di albumi Le Naturelle
- 300 gr. di verdure grigliate
- olio, sale, timo q.b

Preparazione:
- Preparate le verdure grigliate. Le trovate anche già pronte surgelate, oppure scegliete le verdure che più vi piacciono, tagliatele a pezzetti piccoli e grigliatele.
- In una ciotola mescolate le verdure e gli albumi. Aggiungete sale e timo.
- In uno stampo mettete i pirottini e versate il composto ottenuto.
- Infornate per circa 25 min a 200°C.
- Servite ancora belli caldi :D

Consigli:
- Se usate uno stampo in silicone considerate che parte delle frittatine resterà attaccato (già ci era capitato una volta), così come sul pirottino in carta succederà la stessa cosa. Valutate cosa sia meglio. Noi abbiamo scelto i pirottini in carta anche per una questione estetica.
- Prima di aggiungere le verdure nella ciotola, sbattete un po' gli albumi. Noi non l'avevamo fatto e ciò non ha intaccato la riuscita della ricetta, ma magari facendo gonfiare un po' il composto sarebbero venuti più frittatine.



martedì 10 ottobre 2017

Biscotti decorati con ghiaccia reale

Questa non è una vera e propria ricetta, ma il frutto di un corso che ho seguito e che voglio condividere con voi!
Mi è spesso capitato di vedere questo genere di biscotti, o anche intere torte decorate con la ghiaccia reale, che hanno un aspetto così elegante e così particolare che sembra peccato doverli poi mangiare e "distruggere" il lavoro fatto (noi infatti non mangeremo mai i biscotti fatti al corso!).
Sono felice di aver arricchito il mio bagaglio con le cose imparate al corso, ho scoperto che, per quanto si perda la vista a fare i mille micro puntini attorno al biscotto, è davvero una soddisfazione realizzare delle opere d'arte così. Bisogna anche trovare l'insegnante giusto e io credo di averlo trovato, il pasticcere messinese Carmelo Recupero è stato davvero bravissimo, ha fatto amare a tutti la ghiaccia nonostante ci voglia molta pazienza e concentrazione!

Abbiamo realizzato quattro tipi di biscotti con tecniche diverse, abbiamo realizzato un cammeo e roselline tanto piccole da farle sulla punta di uno stuzzicadenti, abbiamo imparato le diverse consistenze della ghiaccia.

Ora è il momento di rifarsi gli occhi! Fateci sapere quale vi piace di più!








martedì 3 ottobre 2017

Muesli plumcake

Buongiorno a tutti!
Con l'inizio dell'autunno abbiamo ripreso la buona abitudine di cucinare torte ottime per una colazione sana ed equilibrata, senza tralasciare il fatto che deve essere gustosa!
Noi abbiamo scoperto la bontà del muesli del Lidl, e abbiamo deciso di farci una torta arricchendola con la farina di cocco che a noi piace tanto!

Ingredienti (per uno stampo a plumcake da 20 cm):
- 185 gr di farina
- 180 gr di burro ammorbidito
- 95 gr di zucchero di canna
- 50 gr di latte
- 30 gr di muesli
- 20 gr di farina di cocco
- 2 uova
- 7 gr di lievito

Preparazione:
- Accendete il forno a 180°C, imburrate e infarinate un stampo per plumcake.
- In una ciotola montate insieme burro e zucchero.
- Unite poco per volta le uova e il latte, mescolate bene.
- Unite la farina e il lievito precedentemente setacciati, poi unite con una spatola il muesli e la farina di cocco.
- Versate l'impasto nello stampo, decorate con un poco di farina di cocco e infornate per 35-40 minuti.




venerdì 15 settembre 2017

Crostata ai fichi

L'estate è ormai finita, ma i frutti estivi non ancora!
Ci è stata regalata una bacinella (sì, una bacinella!) piena di fichi, erano troppi e sarebbero andati a male se non avessimo cucinato qualcosa, quindi abbiamo fatto una crostata buona e bella da vedere!
La pasta frolla l'abbiamo fatta con meno zucchero del solito perché sennò diventerebbe troppo dolce.

Ingredienti (per uno stampo da 28 cm):
per la pasta frolla
- 200 gr di farina 00
- 80 gr di zucchero
- 70 gr di burro ammorbidito
- 1 uovo
- scorza di un limone
per la marmellata
- 500 gr di fichi sbucciati
- 100 gr di zucchero
per il decoro
- fette di fichi q.b.
- zucchero q.b.

Preparazione:
- Preparate la pasta frolla impastando gli ingredienti a mano fino a formare un panetto omogeneo. Rivestitelo con la pellicola e fatelo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
- Preparate la marmellata. Sbucciate i fichi, prendete quelli più maturi, e metteteli in un pentolino con lo zucchero. Cuocete per 20-25 minuti a fuoco basso mescolando spesso per evitare che si bruci sul fondo. Appena si addensa togliete dal fuoco e fate raffreddare.
- Prendete altri fichi, questa volta un po' più duri, lavateli e tagliateli a fette.
- Stendete la pasta frolla nella teglia imburrata e infarinata, versate la marmellata e decorate con le fette di fico. Spargete sopra un po' di zucchero così che le fette si caramellizzino leggermente durante la cottura.
- Infornate a forno già caldo a 180°C per 30 minuti.



giovedì 7 settembre 2017

Cous cous di mais tropicale

Mai fatto un piatto così ricco! Abbiamo messo dentro di tutto, o quasi!
Ci siamo fatte trasportare dai gusti un po' esotici e abbiamo creato questa buonissima insalata mista con cous cous, riso e tanto altro!

Ingredienti (per 10 persone):
- 500 gr di cous cous di mais
- 250 gr di misto di riso e quinoa
- 1 avocado
- 4 pomodori grandi
- 1 cetriolo
- 100 gr di farina di cocco
- 30 gr di semi misti (girasole, lino, papavero, ecc.)

Preparazione:
- In una pentola cuocete il cous cous di mais come indicato nella confezione.
- In un altro pentolino fate cuocere in abbondante acqua salata il misto di riso e quinoa per il tempo indicato dalla confezione.
- Unite in una ciotola in cous cous e il riso e lasciateli raffreddare.
- Tagliate a pezzetti il pomodoro, il cetriolo e l'avocado e metteteli nella ciotola. Unite la farina di cocco e i semini, mescolate bene e servite.




domenica 3 settembre 2017

Stuzzichini di avocado

Buongiorno amici!
In occasione del compleanno di nostra mamma abbiamo preparato diversi piatti, come avete potuto vedere nei precedenti post.
Un'invenzione venuta un po' per caso è quella dell'avocado impanato.
Cercavamo qualcosa di fresco e inusuale. Tentativo riuscito!
Unico consiglio: una volta cotte le fettine di avocado, non copritele, perché l'umidità rischia di far afflosciare le fettine!

Ingredienti:
- 3 avocado
- mollica senza glutine q.b.
- 2 pomodoro grandi
- basilico, sale e pepe

Preparazione:
- Preriscaldate il forno a 200°C.
- Tagliate a fette gli avocado, panateli e disponeteli su una teglia foderata con carta forno. Cuocete per circa 10 minuti.
- Nel frattempo preparate la salsa di accompagnamento. Tagliate i pomodori e frullateli grossolanamente, condite con sale, pepe e basilico.
- Gustate quindi l'avocado con la salsina al pomodoro!



lunedì 28 agosto 2017

Mini hamburger di fagioli

Base ottima sia per degli antipasti particolari, sia per un pasto completo. Possono essere aromatizzati come meglio si vuole e sono facilissimi da preparare!

Ingredienti (per 25 mini hamburger):
- 750 gr di fagioli cannellini (in barattolo)
- 2 cucchiaini di concentrato di pomodoro
- 30 gr di mollica senza glutine
- timo
- 1 cucchiaio di olio
per il decoro
- formaggio spalmabile
- cetriolo

Preparazione:
- In una ciotola schiacciate i fagioli con l'aiuto di una forchetta.
-Unite il concentrato di pomodoro, il timo e la mollica e mescolate bene a mano.
- Riscaldate il forno a 180°C. Formate gli hamburger e disponeteli su una teglia con carta forno. Infornate per 10-12 minuti.
- Appena saranno freddi, potrete decorarli col formaggio e un pezzetto di cetriolo.



sabato 26 agosto 2017

Mousse alle more e cioccolato

Ogni anno la torta da fare per il compleanno di nostra madre è quasi una sfida con noi stesse, andiamo a cercare gli abbinamenti più particolari, senza però andare a scegliere ingredienti strani o difficili da trovare.
Quest'anno abbiamo scelto tre ingredienti principali: le more, i lamponi e il cioccolato al latte!
CONSIGLI:
- Se non doveste trovare questa frutta fresca, potete sempre prendere quella surgelata e selezionare i frutti che vi interessano. Noi, infatti, i lamponi li abbiamo usati già surgelati, non trovandoli nei supermercati, invece le more le abbiamo raccolte da roveti che abbiamo nelle stradine di campagna vicino casa nostra!
- Per scongelare velocemente i frutti, li potete mettere sotto acqua corrente finché non saranno morbidi, in questo modo non perdono troppa acqua e ci stanno di meno!
- Per l'inserimento ai lamponi abbiamo usato uno stampo per brownies trovato al Lidl, voi ovviamente potete usare ciò che vi viene più comodo.

Ingredienti (per uno stampo 20x40 cm):
per l'inserimento ai lamponi
- 200 gr di lamponi
- 50 gr di zucchero
- 20 gr di gelatina in polvere Fabbri
per la mousse al cioccolato
- 250 gr di panna
- 20 gr di zucchero
- 200 gr di cioccolato al latte
- 25 gr di gelatina in polvere Fabbri
per la mousse alle more
- 250 gr di panna
- 200 gr di more
- 30 gr di zucchero
- 25 gr di gelatina in polvere Fabbri
per il decoro
- lamponi
- more e ribes neri/mirtilli
- scaglie di cioccolato al latte

Preparazione:
- Iniziate dall'inserimento. Frullate i lamponi con lo zucchero.
- In un pentolino mettete un terzo dei lamponi frullati, scaldateli, e unite la gelatina.
- Unite quindi al resto dei lamponi e mettete negli stampini. Mettete in congelatore per 2 ore.
- Nel frattempo preparate la mousse al cioccolato. Sciogliete il cioccolato al latte a bagnomaria.
- Semimontate la panna con lo zucchero, aggiungete la gelatina, poi il cioccolato. Mescolate bene e mettete nello stampo della torta. Fate riposare un ora in freezer.
- Togliete dagli stampini i quadrotti ai lamponi e disponeteli sulla mousse al cioccolato schiacciando leggermente, quindi rimettete in freezer.
- Preparate ora la mousse alle more. Frullate le more.
- Semimontate la panna con lo zucchero, aggiungete la gelatina e poi le more frullate. Versate la mousse sopra il resto della torta e lasciate in freezer per una notte.
- Togliete la torta dallo stampo e capovolgetela. Decoratela a piacere!






sabato 12 agosto 2017

Insalata di farro

Buongiorno!
Oggi vi facciamo gustare un'altra delizia preparata in questi giorni di caldo: un'insalata fresca di farro, con un condimento ricco e saporito!
In questo periodo abbiamo bisogno di mangiare cose fresche, ma colorate e sempre nuove, giusto per non mangiare sempre la solita insalata triste di lattuga!

Ingredienti (per 3 persone):
- 110 gr di farro
- 60 gr di piselli surgelati
- 3 pomodori (non troppo grandi)
- 3 funghi porcini freschi
- 100 gr di mais
- capperi sotto sale
- olio e sale q.b.

Preparazione:
- In un pentolino fate cuocere con abbondante acqua leggermente salata il farro per 30-35 minuti.
- In un altro pentolino fate scongelare e piselli con un poco d'acqua bollente per 10 minuti circa.
- Nel frattempo tagliate a pezzetti i pomodori e i funghi, sciacquate i capperi per eliminare il sale in eccesso e unite il mais.
- Scolate il farro e i piselli e impiattate insieme agli altri ingredienti, aggiungete un filo d'olio a crudo e servite tiepido.


venerdì 4 agosto 2017

Funghi ripieni all'estone

Il viaggio nei Paesi Baltici ci ha riempito il cuore e gli occhi, ma anche la pancia! Non abbiamo mai mangiato così bene fuori casa, dopo ogni pasto ci dicevamo che ciò che avevamo mangiato l'avremmo dovuto replicare a casa!
Bene, ora abbiamo iniziato! La ricetta è molto semplice, e probabilmente non rispecchia fedelmente ciò che abbiamo mangiato quel giorno in Estonia ( forse pure colpa del fungo che non sapeva di fungo quanto quello raccolto da loro nelle loro meravigliose foreste), ma è sicuramente una buonissima ricetta che ci ricorda quei bellissimi giorni!
In più per fare la serata completa abbiamo anche fatto il loro antipasto, o meglio ciò che portavano ogni volta nell'attesa che arrivassero i piatti: pane di segale con burro e sale (in mancanza del pane di segale estone abbiamo usato pane nero).
NB: la quantità di funghi varia in base alla loro grandezza, noi ne abbiamo considerati 2-3 a testa visto che quelli grandi che si trovano in commercio non sono comunque abbastanza grandi da poterne considerare 1 a testa.

Ingredienti (per 6 persone):
per i funghi
- 15 funghi porcini grandi
- 6 fette di sottilette
- sale e olio q.b.
- 40 gr di pangrattato
- pepe rosa
per l'insalata
- 200 gr di lattuga verde
- 1 carota
- 40 gr di mirtilli neri
- 30 gr di mirtilli rossi essiccati
- 40 gr di more

Preparazione:
- Lavate i funghi, levate il gambo e scavate con un cucchiaino l'interno del fungo.
- In una ciotola tagliate gli scarti di fungo, unite le sottilette, l'olio, il sale e il pangrattato.
- Versate il composto ottenuto nei cappelli di fungo e mettete sopra dei piccoli pezzetti di formaggio.
- Fate cuocere in forno a 200°C per 20 minuti.
- Nel frattempo preparate l'insalata. Lavate e tagliate la lattuga e la carota. Lavate anche la frutta fresca e unitela all'insalata, quindi unite anche i mirtilli essiccati.
- Quando i funghi saranno pronti, impiattate e tritate sopra un po' di pepe rosa, accompagnate con l'insalata e servite.




Insalata fresca di fagiolini

Ritorniamo con tante ricette per l'estate, e non solo dolci! Iniziamo infatti proprio da alcune ricette salate buone per questi caldi giorni di agosto.
Un piatto semplice, fresco e completo, perfetto per fare un pasto completo senza appesantirsi!
Le quantità non le abbiamo scritte perché a noi i fagiolini e le patate erano rimasti dalla sera prima (un'altro tipo di insalata meno ricca di questa), quindi poi regolatevi per le vostre necessità.

Ingredienti:
- fagiolini
- patate
- pomodori
- lattuga
- funghi porcini freschi
- capperi
- origano
- sale, pepe e olio q.b.

Preparazione:
- Pulite i fagiolini dai gambetti alle estremità, fateli bollire in abbondante acqua salata insieme alle patate per circa 30 minuti (regolatevi con la morbidezza delle patate).
 - Fate raffreddare bene le patate, quindi sbucciatele e tagliatele a pezzettini, poi tagliate anche i fagiolini.
- Lavate la lattuga, i pomodori e i funghi e tagliatelo a pezzi.
- Sciacquate i capperi per togliere il sale in eccesso e uniteli al resto dell'insalata.
- Insaporite con origano, sale, pepe e olio a piacere.


lunedì 3 luglio 2017

Le Naturelle

In questo post non c'è nessuna ricetta, ma "solo" un ringraziamento speciale all'azienda produttrice di uova Le Naturelle!
In questi nostri anni di attività casalinga non ci saremmo mai aspettate tanta fiducia da parte di un'azienda importante, l'abbiamo detto miliardi di volte, noi abbiamo iniziato quasi per gioco, e oggi ricevere un pacco omaggio da loro è stato più di un semplice regalo: è stato un atto di fiducia, il segno che qualcosa sta cambiando. Stiamo migliorando molto, ci stiamo impegnando anche sui social e i primi risultati si vedono!
Quando è arrivato il pacco a casa noi eravamo all'estero, nostra madre ci ha mandato un messaggio dicendoci il contenuto del pacco, e per noi è stata davvero una grande sorpresa! Ora siamo tornate dal nostro viaggio e siamo pronte a preparare tantissimi dolci buonissimi!
Quindi grazie, grazie, grazie per la fiducia che ci date! 💓






lunedì 19 giugno 2017

Torta di compleanno al cioccolato

Una torta oltre che bella deve essere buona.
Questo è quello che mi hanno insegnato al corso di pasticceria, e io faccio di tutto per far si che sia sempre così.
Per il compleanno di nostra nonna (vedi settimana di fuoco del post precedente!) volevamo fare un grande bouquet di fiori da poter mangiare, 80 anni si fanno una volta sola e noi li volevamo festeggiare in maniera allegra ed elegante!

I fiori sono tutti in pasta di zucchero, quindi del tutto commestibili, la torta è interamente senza glutine, quindi buona per tutti!

Ingredienti (per uno stampo da 24 cm):
per la torta al cioccolato
- 500 gr di farina senza glutine
- 300 gr di zucchero
- 3 uova
- 1 bustina di lievito
- 100 ml di olio
- 75 gr di cacao
per la crema al pistacchio
- 200 ml di latte
- 2 tuorli 
- 16 gr di amido di mais
- 50 gr di zucchero
- 20 gr di pasta pistacchio
- 140 gr di panna montata

Preparazione:
- Preriscaldate il forno a 180°C, imburrate e infarinate lo stampo.
- In una ciotola montate le uova con lo zucchero fino a farle diventare chiare e spumose.
- Aggiungete l'olio e poi farina, lievito e cacao setacciati. 
- Versate l'impasto nella teglia e fate cuocere per 50 minuti circa.
- Nel frattempo preparate la crema. Mettete il latte sul fuoco, in una ciotola mescolate i tuorli e lo zucchero, poi aggiungete l'amido.
- Unite il latte alle uova, mescolate bene e rimettete sul fuoco, aggiungete la pasta di pistacchio e mescolate bene finché non si addensa la crema.
- Montate la panna e unitela alla crema fredda.
- Farcite la torta con la crema, se ci riuscite tagliate la torta in tre strati e guarnitela con la crema, poi decorate con la pasta di zucchero e i fiori.











sabato 17 giugno 2017

Torta nuziale alle mandorle

Abbiamo avuto due settimane di fuoco, tra eventi in famiglia e impegni lavorativi, non sapevamo più cosa fare prima! Il 6 giugno i nostri genitori hanno fatto ben 25 anni di matrimonio, l'8 giugno Eleonora ha fatto il compleanno, e il 10 giugno nostra nonna ha fatto 80 anni. Per fortuna abbiamo deciso di fare una festa unica, così almeno l'organizzazione è stata un po' più facile
Ma andiamo con ordine.
C'erano da fare almeno due torte, una per l'anniversario e una per i compleanni. Siccome volevamo che quella per i nostri genitori venisse una "signora torta" molto simile ad una torta nuziale, ma non avevamo il tempo di preparare duecento torte per farne una a più piani, abbiamo deciso di comprare un piano in polistirolo (decorato poi con la pasta di zucchero) e fare solo il piano superiore di torta vera.

Solo una piccola considerazione: la torta in realtà è venuta piccolina come altezza, quindi se la volete fare più alta vi consiglio di raddoppiare le dosi.

Ingredienti (per uno stampo da 18 cm):
per la torta alle mandorle
- 70 ml di olio di semi
- 100 gr di zucchero
- 100 gr di farina senza glutine
- 60 gr di farina di mandorle
- 2 uova
- 1/2 bustina di lievito
- 80 ml di latte
per la crema chantilly
- 200 ml di latte
- 2 tuorli
- 50 gr di zucchero
- 16 gr di amido di mais
- 100 gr di panna
- 25 gr di zucchero
per decorare
- 200 gr di fragole
- panna montata
- granella di mandorle

Preparazione:
- Preriscaldate il forno a 180°C, imburrate e infarinate lo stampo.
- In una ciotola montate le uova con lo zucchero fino a renderle chiare e spumose.
- Unite il latte e l'olio, poi la farina e il lievito setacciati, per ultima la farina di mandorle.
- Versate l'impasto nella teglia e fate cuocere per 35 minuti circa.
- Mentre la torta si raffredda preparate la crema. In un pentolino fate scaldare il latte.
- In una ciotola mescolate i tuorli con lo zucchero, aggiungete l'amido e mescolate bene senza formare grumi.
- aggiungete a poco a poco il latte caldo mescolando bene, quindi rimettete sul fuoco e continuate a mescolare finché non si addensa la crema.
- Fate montare la panna con lo zucchero e aggiungetela alla crema fredda.
- A questo punto tagliate a pezzetti le fragole che serviranno per farcire la torta.
- Tagliate a metà la torta, stendete uno strato generoso di crema, uno strato di fragole e chiudete la torta. Ricopritela con la panna montata e sui bordi decorate con la granella di mandorle.





martedì 23 maggio 2017

Plumcake con marmellata di arancia

Buongiorno!
Chi di voi ama fare colazione con una buona fetta di pane e marmellata? Forse un po' a tutti, ma non sempre la mattina abbiamo il tempo di stare là a spalmare la marmellata sulla fetta di pane, ma noi oggi vi proponiamo un'alternativa altrettanto valida ma più sbrigativa: una torta con la marmellata!
La ricetta è semplicissima, ci vogliono solo 4 ingredienti e non ci sono zuccheri e grassi aggiunti!

NB: se la marmellata che usate dovesse risultare molto densa, potete sempre aggiungere un goccino di latte per ammorbidire l'impasto.

Ingredienti:
- 3 uova
- 200 gr di marmellata alle arance
- 280 gr di farina
- 1 bustina di lievito

Preparazione:
- Preriscaldate il forno a 200°C, imburrate e infarinate uno stampo per plumcake.
- In una ciotola fate montare le uova e aggiungete la marmellata.
- Aggiungete la farina e il lievito setacciati.
- Versate l'impasto nello stampo e cuocete per 35-40 minuti.


venerdì 5 maggio 2017

Ciambellone allo yogurt

Buongiorno a tutti!
Non siamo sparite, ma tra mille impegni non abbiamo avuto molto tempo di cucinare, anche perché, come capita sempre nel periodo pasquale, ci vengono regalati tantissimi dolci, quindi prima abbiamo smaltito ciò che ci è stato regalato e poi ci siamo messe all'opera noi!
Per ricominciare in maniera "soft" abbiamo optato per un classico per la colazione: la torta allo yogurt.
Ma (sì, c'è sempre un "ma") come vi abbiamo detto prima abbiamo mangiato molti dolci in questo periodo, quindi era bene fare questa torta in maniera più dietetica possibile, senza però tralasciare la bontà di una torta fatta in casa!

PS: noi abbiamo usato lo yogurt greco FAGE 0% il cui vasetto è da 170 gr, quindi pur seguendo la regola dei vasetti, le nostre quantità sono più abbondanti, ma potrete usare tranquillamente anche un vasetto di yogurt da 125 gr perché tanto le quantità saranno tutte proporzionate.

Ingredienti (per uno stampo a ciambella da 24 cm):
- 1 vasetto e mezzo di yogurt greco
- 3 uova
- 100 gr di burro
- 1 vasetto di farina integrale
- 1 vasetti di farina 00
- 1 vasetto di zucchero di canna
- 1 bustina di lievito
- zucchero a velo q.b

Preparazione:
- Preriscaldate il forno a 200°C, infarinate e imburrate la teglia.
- In una ciotola mettete lo yogurt, le uova e il burro fuso, mescolate bene.
- Pesate gli altri ingredienti utilizzando il vasetto dello yogurt e uniteli nella ciotola, mescolate bene fino ad ottenere un impasto omogeneo.
- Versatelo nello stampo e infornate per 35-40 minuti.
- Appena la torta sarà fredda decorate con dello zucchero a velo.



venerdì 10 marzo 2017

Torta di laurea

Irene ce l'ha fatta! Si è laureata, e ora in casa abbiamo una neo dottoressa!
Per questa speciale occasione ho dato il meglio di me per realizzare una torta che fosse impeccabile non solo a livello estetico, ma soprattutto per il gusto, perché una torta non deve essere solo bella, ma anche buona da mangiare!
Ho fatto due torte diverse, il primo piano è una devil cake con crema chantilly all'arancia, il piano di sopra invece una torta al cocco con chantilly al cioccolato, il tutto rigorosamente senza glutine!
Le decorazioni sono tutte in pasta di zucchero, ho iniziato a farle nei momenti liberi durante le giornate della settimana prima della laurea, tanto si conservano perfette per lungo tempo.
Vi lascio qua le dosi degli ingredienti, ma il procedimento lo potete seguire dalle altre ricette di cui ho messo i link.

Ingredienti:
per la devil cake (stampo da 24 cm)
- 250 gr di burro
- 320 gr di zucchero
- 190 gr di farina senza glutine
- 120 gr di cacao
- 6 uova
- 120 gr di latte
- 1 bustina di lievito
per la torta al cocco (stampo da 18 cm)
- 125 gr di burro
- 160 gr di zucchero
- 95 gr di farina senza glutine
- 70 gr di farina di cocco
- 3 uova
- 60 gr di latte
- 1/2 bustina di lievito
per la chantilly all'arancia 
- 190 gr di spremuta di arance
- 5 gr di scorza d'arancia
- 30 gr di burro
- 1 uovo
- 20 gr di zucchero a velo
- 15 gr di farina di mandorle
- 15 gr di fecola
- 15 gr di farina senza glutine
- 15 gr di panna
- 200 gr di panna montata
- 50 gr di zucchero
per la chantilly al cioccolato
-2 tuorli
- 20 gr di farina
- 200 ml di latte
- 60 gr di zucchero
- 2 cucchiai di cacao amaro
- 150 gr di panna montata
- 35 gr di zucchero

Preparazione:
- Iniziate dalle creme, così hanno il tempo di riposare bene. Per la crema all'arancia potete seguire il procedimento della crema agli agrumi QUI, l'unica cosa che cambia è che non ho fatto la crema pasticcera, e che una volta che la crema si è raffreddata ho aggiunto la panna montata con lo zucchero per renderla più leggera.
- Per la crema al cioccolato potete seguire il procedimento QUI. Anche in questo caso ho poi montato la panna con lo zucchero e l'ho aggiunta alla crema fredda.
- Per la devil cake potete seguire il procediento QUI. Infornate poi a 200°C per 50 minuti circa.
- Per la torta al cocco seguite lo stesso procedimento della devil perché la ricetta è uguale, solo che al posto del cacao userete il cocco. Questa essendo più piccola la dovete infornare a 200°C per 40 minuti.
- Assemblate il tutto. La devil cake farcitela con la crema all'arancia, ricoprendo anche i bordi, e fatela raffreddare in frigo per 30 minuti. Stendete la pasta di zucchero sottile e abbastanza larga da poter coprire tutta la torta, quindi stendetela delicatamente sulla torta, facendola aderire bene ai bordi, quindi tagliate via l'eccesso.
- Nel frattempo farcite la torta al cocco con la crema al cioccolato, ricopritela di panna montata e di farina di cocco, quindi fate riposare anche questa.
- Posizionate la torte su un vassoio e decorate.