martedì 29 gennaio 2019

Biscotti austriaci

Torniamo a fare cose semplici, ma golose come sempre. Questa volta abbiamo scovato questi semplicissimi biscotti friabili e "inzupposi" ottimi per le merende o le colazioni fatte con calma (ma anche quelle veloci).
Non sappiamo se siano veramente originari dell'Austria, ma a noi hanno detto così e ci vogliamo fidare, forse anche per sognare di essere in vacanza là.

Ingredienti (per circa 20 biscotti):
- 100 gr di mandorle tritate
- 275 gr di farina
- 75 gr di zucchero
- 1 uovo
- 200 gr di burro
- mezza fialetta di aroma alla vaniglia
per decorare
- 50 gr di zucchero a velo

Preparazione:
- Mescolate tutti gli ingredienti a mano formando un impasto liscio e omogeneo (non preoccupatevi se resta appiccicoso), avvolgetelo nella pellicola e fate riposare in frigo per 30-40 minuti.
- Accendete il forno a 180°C.
- Modellate l'impasto formando delle mezze lune di circa 5-6 cm di lunghezza.
- Infornate per 12 minuti e spolverizzate subito con lo zucchero a velo, poi fate raffreddare i biscotti.



Budino al caramello

Primo esperimento per il budino! Devo dire che è andata bene visto e considerato che abbiamo scelto forse uno dei più difficili da fare (un budino al cioccolato sarebbe stato più semplice).
Non è perfetto, forse troppo dolce la salsa al caramello, ma sicuramente è buonissimo!

Ingredienti (per 5 porzioni):
- 350 gr di latte
- 70 gr di panna
- 45 gr di gelatina in polvere Fabbri
- 3 tuorli
- 50 gr di zucchero
- 100 gr di salsa al caramello
per la salsa al caramello
- 50 gr di acqua
- 200 gr di zucchero
- 80 gr di burro
- 150 gr di panna

Preparazione:
- Iniziate dalla salsa. In un pentolino fate sciogliere l'acqua con lo zucchero fino ad avere il caramello. Non c'è bisogno che mescolate, al massimo potete smuovere il pentolino ogni tanto.
- Una volta che il caramello raggiunge il suo colore classico ambrato, togliete dal fuoco e aggiungete il burro a pezzi, mescolate bene e poi unite anche la panna.
- Rimettete sul fuoco e mescolate bene finchè non sarà tutto sciolto, quindi lasciate raffreddare.
- Passate ora al budino. fate bollire il latte e aggiungete la gelatina per farla sciogliere.
- In una ciotola montate i tuorli con lo zucchero, aggiungete il atte poco per volta e lasciate intiepidire.
- Aggiungete la panna e la salsa al caramello e versate negli stampi, poi fate riposare in frigo almeno 5 ore.
- La salsa al caramello rimanente la potete versare sopra il budino per decorare.




mercoledì 23 gennaio 2019

Cream Tart

Per un compleanno importante non può che esserci una torta speciale!
La moda della famosa torta a forma di numero ha contagiato pure noi! Irene ha fatto 25 anni (non si era capito, vero?) e abbiamo quindi realizzato questa torta leggera ma gustosa con le sue creme preferite. Infatti la cosa bella è che potete sbizzarrirvi con i gusti e le decorazioni, forse è una delle torte più personalizzabili mai inventate!
Non vi resta che leggere la ricetta, ma soprattutto i consigli qua sotto!

Consigli e indiazioni:
- Essendo due grandi biscotti di pasta frolla uno sopra all'altro, vi converrà tagliare le porzioni con un coltello seghettato per non schiacciare troppo la crema in mezzo.
- I numeri li potete ricavare semplicemente stampandoli su un foglio A4 e usando la stampa come uno stencil, in modo che vengano tutti uguali.
- Assicuratevi di avere vassoi della grandezza giusta del numero che volete fare e abbastanza spazio in frigorifero.
- Noi abbiamo realizzato una sola crema base di partenza che poi abbiamo diviso in due parti e aromatizzata.
- Le quantità qui di seguito sono quelle che abbiamo utilizzato noi per fare il "25", se dovete fare un solo numero potete dimezzare le quantità, se invece dovete creare altri numero o lettere, le quantità che vi serviranno potrebbero leggermente cambiare.

Ingredienti:
per la pasta frolla
- 400 gr di farina
- 200 gr di zucchero
- 2 uova
- 160 gr di burro
per la crema
- 500 gr di latte
- 5 tuorli
- 120 gr di zucchero
- 40 gr di amido
- 200 gr di panna
- 20 gr di pasta di pistacchio
- 35 gr di pasta di nocciola
per decorare
- gocce di cioccolato
- zuccherini
- biscotti
- nocciole caramellate
- granella di nocciola

Preparazione:
- Iniziate dalla pasta frolla. Impastate a mano gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, avvolgetelo nella pellicola e fate riposrae in frigorifero per 30 minuti.
- Preriscaldate il forno a 180°C.
- Stendete la pasta frolla con un po' di farina, tagliate i numeri (considerate due biscotti per numero) e infornate per 10-12 minuti. Con la pasta che vi avanzerà potete creare dei biscottini da utilizzare dopo nella decorazione.
- Preparate la crema. Mettete il latte sul fuoco per farlo bollire.
- In una ciotola mescolate i tuorli con lo zucchero, poi unite l'amido.
- Aggiungete il latte bollente a filo e mescolando bene, quindi rimettete sul fuoco e cuocete finché non si addenserà la crema, poi togliete dal fuoco e lasciatela raffreddare coperta con la pellicola a contatto.
- Montate la panna e aggiungetela alla crema mescolando delicatamente e senza fare grumi.
- Dividete la crema in due parti uguali e aggiungete in una la pasta di pistacchio e nell'altra la pasta di nocciola. Mettete le crema in due sac à poche e conservate in frigo fino all'utilizzo.
- Montate il dolce direttamente nei vassoi che avete scelto per la torta. Mettete la crema al pistacchio sul primo biscotto, coprite con il secondo e mettete la crema alla nocciola, fate riposare in frigorifero per 20 minuti.
- Nel frattempo preparatevi tutti gli ingredienti scelti per la decorazione e poi decorate a piacere, l'importante è che sia bella piena.